Rete Teatrale Aretina

RASSEGNA MESSAGGI


MESSAGGI 2018 INSTAGRAM

Scarica il pieghevole_messaggi

GIOVEDì 17 MAGGIO
TEATRO PIETRO ARETINO

 

 

ore 9.30 e ore 20.30
Liceo Vittoria Colonna

Laboratorio pomeridiamo interclasse curato da Ilaria Violin
Professore Referente del progetto Massimiliano Badiali
SE LA SCUOLA FOSSE UN FILM
Laboratorio realizzato con fondi strutturali europei
Con: Veronica Barra, Gala Beloni, Martina Beloni, Agnese Bonarini, Sabrina Borri, Alessandra Bruschi, Elena Cardone, Noemi De Palma, Carolina Valensin, Livia Neri, Natalia Elena Ieditoiu, Federica Grazzini, Claudia Fucci, Sofia Francini , Irene Dottarelli, Vittoria Baldetti.

Ci sono sintomi descritti da decine di pagine nelle enciclopedia mediche. Ma ce ne sono altri che si insinuano silenziosamente nella quotidianità e non destano alcuna preoccupazione finchè un giorno succede che…

ore 10.30 e ore 19.00
Liceo Vittoria Colonna – Classe prima e seconda E

Scienze umane a INDIRIZZO TEATRALE
Professoressa referente del progetto Donatella Rametta
Operatore Teatrale Ciro Gallorano
FRATTURE
Testo a cura del gruppo
supervisione drammaturgica Ciro Gallorano
Con: Eliza Burca, Rebecca Brandani, Elisa Casini, Aurora Cavalieri, Sara Conti, Sara Del Bimbo, Gianmario De Sensi Francesca Di Ieso, Alice Falchetti, Sofia Gatta, Ghilda Gallifoco, Costanza Ghiandai, Jasmine Giannini, Gioia Giannotti, Eleonora Giommoni, Samuele Grazzini, Paola Mamo, Bryan Mugnai, Ilaria Papaianni, Giulia Parri, Alessia Piomboni, Beatrice Severi, Sara Severi, Susi Sibilli, Chiara Vestrucci.

Il nostro percorso è nato dalla volontà dei ragazzi di raccontare parte del loro mondo adolescenziale, fatto di paure, rabbia, solitudine e ambizioni. Siamo partiti dalle nostre esperienze personali e, in seguito a un laboratorio drammaturgico, è emerso che le esperienze ritenute importanti, nel bene e nel male, nella nostra vita sono quelle che prevedono una brusca interruzione: di un’amicizia, del rapporto con un genitore, della perdita di una persona cara. Ci siamo resi conto che, successivamente a queste esperienze, il nostro modo di pensare e il nostro carattere ha subito delle modifiche. Proprio come un osso dopo una frattura. La frattura quindi non deve essere intesa soltanto come qualcosa di negativo, ma come un processo necessario per la nostra crescita.

ore 11.30 e ore 21
Liceo Vittoria Colonna – Classe terza E 
Scienze umane a INDIRIZZO TEATRALE
Professori referenti del progetto Chiara Meozzi e Massimiliano Badiali
Operatore Teatrale Amina Kovacevich – Libera Accademia del Teatro
UN ALTRO EROE
Quando sono triste scrivo poesie … me le immagino recitate, come in un film …
Testo a cura del gruppo
Con: Nico Bardelli, Alessandro Bindi, Sonia Eremitaggio, Laura Fabbri, Angela Liberatori , Niccolò Parnetti , Isobel Raiola e Veronica Barra, Gaia Beloni, Martina Beloni, Agnese Bonarini, Sabrina Borri, Alessandra Bruschi, Noemi De Palma, Irene Dottarelli, Carlotta Valensin.
Regia Amina Kovacevich

Come affrontare le paure che nascono dentro di noi? Quale eroe può venire in soccorso alle nostre ansie, ai nostri dubbi, alle nostre disillusioni?
Con i ragazzi della terza E abbiamo deciso di scrivere un testo su queste tematiche coinvolgendo anche altre voci, oltre a quelle dei protagonisti. Per questo abbiamo proposto un questionario nelle classi del nostro istituto, che ci ha permesso di raccogliere tante storie e testimonianze che ovviamente rimarranno anonime. Il questionario è stato per tutti un’opportunità per riflettere, parlare di sé e partecipare allo spettacolo senza essere necessariamente in prima persona sul palco. Una conferma ulteriore, se ce ne fosse ancora bisogno, di quanto il teatro possa essere un aiuto per conoscersi ed esprimersi. Di come tramite il teatro si possa andare nel profondo, si possano raggiungere i sentimenti più intimi di chi recita e di chi guarda.

 

VENERDì 18 MAGGIO
TEATRO PIETRO ARETINO

ore 9.30
Liceo Classico e Musicale F. Petrarca di Arezzo
Professoressa referente del progetto Rosanna Gadani
Laboratorio condotto da Riccardo Valeriani
ZANNI ALLA GUERRA
di Samuele Boncompagni
Con: Sofia Arrigucci, Gabriele Bognanno, Eva Bulgarelli, Susanna Caperdoni., Sofia Cherici, Enrico Ferrabuoi, Letizia Gori, Letizia Materozzi, Matteo Moneta, Francesca Monci, Margherita Oriolo, Martina Papaleo, Chiara Polvani, Ludovica Rossi, Caterina Viarchi, Sara Viti, Sofia Zuppa.

Lo spettacolo narra le piccole storie degli “ultimi” che sono costretti ad affrontare la guerra, una guerra tra due fazioni: una rossa e l’altra blu. Gli “zanni” protagonisti della vicenda, che prende spunto da testi di Ruzzante e Goldoni, tentano di sfuggire, di cambiare giubba o di trarre vantaggio dalla situazione tragica in un viavai di personaggi comico-tragici, squallidi approfittatori o ingenui raggirati.

ore 10.30 e 21
ITIS G.Galilei di Arezzo
DEODORCASA FLOREALE (nuova formula)
commedia di Maurizio Giustini
Esito del laboratorio condotto da Maurizio Giustini.
Con Elisa Benigni, Lorenzo Bennati, Elisa Chianucci, Ciro Dell’Anno, Eva De Risi, Lorenzo Fusco, Aurora Gnagni, Irene Guidelli, Giordano Grazi, Diego Landini, Marco Martinelli, Rachele Montescalari, Alessia Paffetti, Giulia Sbietti, Martina Scarselli, Lucio Tavanti, David Vanneschi.

Un moderno condominio, diviene il microcosmo rappresentativo di una realtà sociale più vasta. Qui vivono gli eredi di una cultura popolare che ha perduto i valori tradizionali della solidarietà e della stretta comunicazione interpersonale, sostituendoli con una dimensione individualistica e chiusa, che si nutre di modelli televisivi. La vicenda amorosa di Celestino, sembra, all’orecchio dei vicini che la spiano, un reality show, ispirato ai modelli della TV del dolore: quando il povero innamorato si fa sentire, mentre telefona o si lamenta, tutti, d’intorno, mettono da parte il telecomando, per assistere alla nuova puntata delle sue pene sentimentali.

 

SABATO 19 MAGGIO
TEATRO PIETRO ARETINO

ore 9.30
Liceo Città di Piero di Sansepolcro 
Val TEBE rina
Un ordinario weekend etilico
liberamente ispirato a “Le Baccanti” di Euripide
Un laboratorio di Andrea Merendelli & Stefano Francoia
Professoressa Referente Sonia Savini
Con: Baldelli Letizia, Belli Laura, Bianconi Linda, Boncompagni Veronica, Censotti Irene, Chiasserini Letizia, Ciarofoli Edoardo, Cipriani Bianca, Del Pia Sara, Detti Giada, Detti Giulio, Draghi Francesca, Fadini Giulia, Falaschi Giulio, Marinelli Rebecca, Merendelli Irene, Mondani Rossella, Montedori Matteo, Pancioni Enrica, Piervitali Valentina, Roselli Luca, Rossi Anna Alice, Signorelli Letizia, Tancrè Hanaji, Tancrè Miriam, Urbani Lavinia.

Un tranquillo weekend in una tranquilla cittadina come ce ne sono tante. Un venerdì sera come ce ne sono tanti, che precede un sabato come tanti e una domenica… che non sarà come tante… In città sono arrivate le Baccanti, adoratrici di un certo Dioniso che porta con sé qualcosa di misterioso e inquietante. Tiresia, vecchio cieco indovino, ha un cane da ciechi che legge la Gazzetta dello Sport, ma non riesce a leggere bene il pericolo. Le Baccanti intanto bevono, happy hours senza fine. Il sole e la luna cominciano a confondersi nel cielo. Penteo è chiamato dal popolo per bene a fare qualcosa, specie dalla madre Agave e dal saggio nonno Cadmo che governa da sempre la città. La radio fa una cronaca dell’evento, in attesa della notte che si annuncia molto calda. In fondo, scorre sempre alcool nel weekend, e in fondo va bene a tutti. Dioniso sa che tutto questo gioca a suo favore. Dioniso è forte, è quasi un dio. Il dio degli spiriti, dei distillati, delle birre artigianali e degli shortini. Riuscirà Penteo a fermarlo? No, non ce la farà. Perché questa è una tragedia greca e, si sa, nelle tragedie greche ci scappa sempre il morto.

ore 10.30
Liceo Classico e Musicale F. Petrarca di Arezzo
Professoressa referente del progetto Rosanna Gadani
Laboratorio condotto da Riccardo Valeriani
DE BERGERAC. OVVERO QUESTA SERA SI RECITA CYRANO
di Samuele Boncompagni
Con: Sofia Vettese, Elettra Sarno, Thea Chiarini, Eugenia Checcacci, Giacomo Randellini, Gaia Angioloni, Chiara Nardoianni, Elena Appiano, Leonardo Sabadini, Alfredo Pellegrini, Riccardo Faltoni, Serena Fabbrini, Sofia Casini, Maria Vittoria Ghiori, Emma Bendoni, Anna Calcini, Giulia Anichini, Alessandro Buoncompagni, Alessandra Neri, Vittoria Cuccuini, Aurora Fognani, Emanuele Mariani, Chiara Tassan Lugrezin.

Il testo è una riscrittura della commedia di Rostand in una chiave metateatrale nel quale i ruoli dei tre protagonisti, Cristiano, Rossana e Cyrano insieme a tutti i personaggi che ruotano intorno alla vicenda, vengono interpretati da più ragazzi del gruppo in un gioco teatrale svelato nel quale si esplicita il divertimento del recitare e dell’essere in scena.

ore 11.30
Liceo Classico e Musicale F. Petrarca di Arezzo
Professoressa referente del progetto Rosanna Gadani
Laboratorio condotto da Riccardo Valeriani
GOLDONI SEI MENO MENO
questa sera (non) si recita il Servitore di due padroni
di Samuele Boncompagni
Con: Costantino Benini (Silvio Lombardi), Martina Casi (Pantalone de’ Bisognosi), Margherita Buti (Clarice de’ Bisognosi), Teresa Boncompagni (Dottor Balanzone Lombardi), Alice Azzara (Beatrice Rasponi), Pietro Mezzabotta (Florindo Aretusi), Alice Grilli (Brighella), Federica Rossi (Smeraldina), Davide Mendez (Truffaldino Batocchio), Anna Bianchi (Cameriere/Tigre), Agnese Trisolini (Servitore/Curly), Rebecca Vignali (Leone), Federica Felici (Giaguaro), Emilia Gallai (Criceto), Maria Sole Varduccio (Musicista di Scena), Virginia Lunardi (Alan), Matilde Bianco (Billy), Gabriele Azzara (Danny), Costanza Pampena (Aiutoregista), Chiara Zanotto (Tuttofare).

Una rappresentazione quasi “autobiografica” nella quale un gruppo di ragazzi della scuola tenta di mettere in scena il “Servitore di due padroni” di Goldoni ma, ostacolato da un gruppo di alunni intransigenti, un regista assente, una serie di inconvenienti e di ‘intrusioni’, produrrà una versione molto originale del testo.

ore 21.00
Liceo Classico e Musicale F. Petrarca di Arezzo
ZANNI ALLA GUERRA

MARTEDì 22 MAGGIO

TEATRO PIETRO ARETINO
Giornata dei laboratori di Teatro Sociale

 

di seguito i laboratori delle scuole:

ISIS B. Varchi – Montevarchi
Conduzione del laboratorio: Piero Cherici, Filippo Mugnai – Diesis Teatrango
Coordinamento Centro Ottavo Giorno: Annalisa Serafinelli
Referente scolastico: Prof.ssa Rossella Biondi
DI FRONTE ALLO SCORRERE DELL’ACQUA DEL FIUME
Con: Iris Amidei, Thomas Bartoli, Marta Benedetti, Lucrezia Bernini, Alice Bonatti, Dario Ciampalini, Maria Laura Del Pace, Davide Desiderio, Alessandra Di Pietro, Niccolò Ferone, Alice Laura Gibelli, Alessandro Grassi, Giovanni Lucacci, Tommaso Massai, Chiara Massi, Ernesto Medina, Rebecca Messini , Alessio Mugnai, Chiara Noferi , Nicola Peruzzi, Silva Ana Maria.Rodríguez, Maria Teresa Rovere, Elisa Sofi, Camilla Vignani.

In occasione del 40° anniversario dall’entrata in vigore delle Legge Basaglia (legge 180/1978) proviamo quest’anno, attraverso un breve percorso di laboratorio, a costruire azioni performative da una scrittura collettiva sul tema ampio della “costrizione”. Il lavoro è sostenuto da tecniche di pedagogia teatrale che partono dalla teatralità innata di ognuno, passando per le trasformazioni fisiche, vocali che nascono dalla relazione con gli altri, con se stessi e il proprio immaginario. Sulla scena gli esiti della ricerca. Il laboratorio è parte del progetto Officina delle Arti Sociali, in collaborazione con il Centro socioeducativo Ottavo Giorno di Montevarchi.

Liceo Artistico Piero Della Francesca di Arezzo
Laboratorio di arti integrate OSA a cura di Barbara Petrucci e Giovanni Zito con la partecipazione del cantautore siciliano Libero Reina e la collaborazione artistica di Marco Tulli.
Coordinamento, prof.ssa Daria Meazzini.
LA POESIA NON È UNA COSA SERIA
L’incontro di parole e musica, un cantiere poetico dove ognuno esprime se stesso.
I poeti/attori: Brogi Lavinia, Cani Christian, Giangregorio Marta, Giannini Camilla, Mastrascusa Liliana, Nappi Maria Rosaria, Papalini Adele, Powlak Pola, Rossi Talia, Tornesello Matteo, Verrazzani Angela.
Istituto Tecnico Professionale Margaritone di Arezzo
Laboratorio espressivo di arti integrate condotto da Barbara Petrucci e Giovanni Zito
Coordinamento prof.sse Giulia Cafaggi e Silvia Bennati
AL DI LÀ DI OMERO
Dalle suggestioni dell’ODiSSEA al racconto di sé. La visione del poeta è un mondo senza fine.
Con: Aliraja Hassan, Ballarin Federica, Cipolleschi Davide, Evangelisti Paola, Haziri Shaban, Iavarone Ilia, Iosub Francesca, Marchese Lorenzo, Meoli Marco, Leonelli Chiara.
Liceo Artistico Piero Della Francesca
Professoressa referente del progetto Alessandra Ciofini
LABORATORIO di TEATRO SOCIALE
Amina Kovacevich e Ilaria Violin – Libera Accademia del teatro
Silvia Martini – No Mad
DANZAMOVIMENTOTERAPIA: Francesca Barbagli – Semillita Atelier
MUSICA E CANTO: Diana Crepaz e Luciano Guarino – Pianabeto Jazz&CO.
IL VOLO
Liberamente ispirato a “Il Verbo degli uccelli” del poeta persiano Farid al-Din Attar
Con: Andrea Benassi, Elena Zoe Bennati, Diletta Belloni, Andra Dragan, Omar Boschi, Christian Cani, Juan Caprini, Chiara Chimenti, Alessia Di Lorenzo, Costanza Fineschi, Eva Luna Makena Galli, Adriana Gallo, Angelica Giusti, Elena Goti, Giovanni Grazini, Elena Magi, Francesca Mirra, Ginevra Moruthoane, Veronica Porcini, Celeste Pucci, Ivan Rizzo, Martina Rossi, Talia Rossi, Martina Rubino, Martina Sbragi, Giorgia Segoni, Souleymane Sebgo, Gaia Torrini, Ryan Zaffuto.

Sentirmi escluso … aver paura di non essere capito, apprezzato, accettato per quello che sono … aver paura di fidarmi e di affidarmi … vorrei riuscire a non fingere, ad essere autentico e vorrei decidere di fare un viaggio per scoprire che mi sbagliavo: non sono inferiore agli altri.

 

MERCOLEDì 23 MAGGIO
TEATRO PIETRO ARETINO

ore 9.30
Istituto Omnicomprensivo “G. Marcelli” di Foiano della Chiana
Laboratorio interclasse
Operatrice: Enrica Zampetti per Officine della Cultura
Docente di riferimento: Prof.ssa Franca Balestriere
L’ECCEZIONE (ALLA) REGOLA
Con: Benedetta Freni, Monica Bassi , Ghada Kasdallah, Pia Mirra, Elena Bianca Chen, Seynabou Diakhate, Amarjit Kaur, Sami Laharach, George Padurariu, Arianna Trasparente, Lucia Xu , Reneè Zamponi, Ling Jun Zang

Due donne senza scrupoli che cercano di arricchirsi sulle spalle di migranti con il sogno di approdare in un mondo più accogliente; una guida disillusa abituata a guadagnarsi la vita come può, senza porsi troppe domande; una giudice corrotta e piena di pregiudizi. Eppure, ognuno dal suo punto di vista, è alla ricerca di una vita migliore. Testo molto liberamente elaborato a partire da L’eccezione e la regola di B. Brecht

ore 10.30
I.S.I.S Giovanni da Castiglione di Castiglion Fiorentino
Laboratorio interclasse
Operatrice: Sara Venuti
AROUND THE CLOCK
Con: Ceccherini Annachiara, Crott benedetta, Luconi Sara, Marra Sandrina, Materazzi Francesco, Mistretta Marco, Salvadori Margherita, Tavanti Beatrice
Drammaturgia originale

Around the clock segue un lunedì qualunque di una qualunque studentessa in una città qualunque.
Dal costringersi ad alzarsi dal letto e trascinarsi a scuola agli incontri romantici e imbarazzanti,racconta il turbinio e l’emozione di un giorno,come ogni giorno del resto,perfettamente assurdo.

ore 11.30
Liceo Musicale F. Petrarca di Arezzo

Condotto da Enrico Fink e Massimiliano Dragoni
Professori di riferimento Roberto Paris e Roberto Buoni
OMA Giovanile – LABORATORIO MUSICALE
Con: Matilde Rosati, Arianna Gal, Assunta Di Palma, Leonardo Cerofolini, Tommaso Tappeti, Leonardo Evangelisti, Antonio Fabroni, Alessia Popescu, Aurora Ciribilli, Alessandro Farina, Leonardo Balucani, Matteo Luconi, Jacopo Chitarrai

 

SABATO 26 MAGGIO
TEATRO MECENATE

ore 19.00
Liceo Classico e Musicale F. Petrarca di Arezzo
DE BERGERAC. OVVERO QUESTA SERA SI RECITA CYRANO

ore 21.30
Liceo Classico e Musicale F. Petrarca di Arezzo
GOLDONI SEI MENO MENO
questa sera (non) si recita il Servitore di due padroni

 

INFO: Rete Teatrale Aretina 0575/1824380 – info@reteteatralearetina.it